Asia

 

Copertina

Copertina

Leandro BochicchioLa stagione dei sorrisi“: le vicende più o meno ordinarie di una zingarata nel Sud Est asiatico, vissute da un fiorentino giunto alla boa dei suoi 40 anni. Dall’Indonesia a Hong Kong, passando per Taiwan. Più che un semplice diario di viaggio: la cronaca di una trasformazione avvenuta passo dopo passo, chilometro dopo chilometro. Per ritrovare quella voglia di sorridere che pareva smarrita chissà dove… Il libro è corredato dalle illustrazioni e dalle mappe di Manuela Penna.

(Fonti: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1092487http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/…/La_stagione_dei_sorri…)


Copertina

Copertina

Duilio GianmariaSeta e veleni. Racconti dall’Asia Centrale“: Che cosa si nasconde nella steppa asiatica, sulle coste orientali del Mar Caspio e nel Mare d’Aral? Profondo conoscitore di quelle zone, Giammaria ricostruisce la sua lunga esperienza di inviato in Asia Centrale in due periodi diversi – dopo il crollo dell’Unione Sovietica e in seguito all’attentato terroristico alle Torri gemelle. L’indagine ha come punto di partenza gli ecosistemi messi fortemente in crisi dalle massicce sperimentazioni nucleari volute dal regime socialista sovietico durante il periodo della Guerra fredda e si sposta poi sul presente che vede quelle stesse zone preda di forti quanto rapaci interessi internazionali. Giammaria è il viaggiatore informato, indagatore che conduce il lettore fin dentro le città “fantasma” non segnalate sulle mappe, cittadelle scientifiche e militari sorte nel dopoguerra e sviluppatesi negli anni cinquanta durante le sperimentazioni scientifiche sulle armi nucleari e chimiche, il cui impianto urbanistico e l’architettura ricordano i romanzi di fantascienza e non hanno più nulla a che vedere con le tipiche e antiche cittadine asiatiche. Paesaggi estremi, i cui confini sfumano in estensioni ampie e desolate che tracciano una sorta di “non-luogo”, topos dello smarrimento esistenziale dell’uomo moderno, testimonianza dei drammatici avvenimenti storici degli ultimi cinquant’anni e al tempo stesso rappresentazione della bellezza di uno spazio desolato ma di grande fascino, puro e “lunare”, esotico.

(fonte: http://www.amazon.it/dp/8807721295/ref=wl_it_dp_o_pd_S_ttl_encoding=UTF8&colid=1T4N1XIMZ3RYP&coliid=I2Z18T3E5PJYYQ)


Copertina

Copertina

Robert ByronLa via per l’Oxiana“: “Yazd si distingue dalle altre città della Persia. Non possiede, per proteggersi dalle impervie terre desertiche che la circondano, una cintura di giardini o di fresche cupole azzurre. Città e deserto hanno in comune il colore e la sostanza: la prima è il frutto del secondo, e le alte torri di ventilazione, che attestano il calore che vi domina, sono il genere di foresta che può crescere naturalmente nel deserto” (Robert Byron). Nel settembre 1941 una bananiera inglese diretta in Egitto fu silurata al largo della Scozia settentrionale; su quella nave che lo stava portando per l’ennesima volta in Oriente moriva a trentacinque anni Robert Byron. Gentiluomo erudito, eccentrico ed esteta, Robert Byron scrisse opere innovative sulla civiltà bizantina e sull’architettura islamica. Si sa che per un vero viaggiatore esiste un epicentro dell’attrazione e questo sta ad alcune migliaia di chilometri nell’Asia centrale fra l’Afghanistan, l’altopiano iranico e quella terra di sogni che si chiamò Oxiana, semideserta, ma popolata dal ricordo di un antico, verdissimo paradiso. Verso l’Oxiana si può procedere sulle orme di Alessandro o di Marco Polo, ma è più divertente seguire quelle di Byron, partendo da Venezia, porta di ogni Oriente e poi risalire verso il cuore dell’Asia da Cipro alla Palestina alla Siria e così via.

(fonti: http://web.tiscali.it/dissonanze79/Libri/La%20via%20per%20l%27oxiana.htm, Amazon)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Statistiche del Blog

  • 21,265 hits

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.726 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: