Floreana

 

Galapagos

Galapagos: posizionamento

Isole Galapagos, Ecuador.

173 km2, 100 abitanti.
Dista: 50 km da Isabela; 830 km da Isola del Cocco; 1050 km dall’Ecuador.

Dramatis personae: Dore Strauch, un’insegnante che si sente chiamata a qualcosa di più nobile della vita a fianco di un preside di liceo con il doppio dei suoi anni, e il dottor Friederich Ritter, un dentista di Berlino con la fronte corrugata e gli occhi scintillanti e al quale la civilizzazione non ha più niente da offrire. Entrambi abbandonano i loro coniugi nel 1929 per andare là dove finisce la legge dello stato e regna quella della necessità. Luogo dell’intreccio: un’isola solitaria, dove tutti i tentativi di colonizzazione sono falliti. Nel cratere verde di un vulcano spento, Friederich e Dore fondano la fattoria Frido, costruiscono una baracca di lamiera ondulata e acciaio inossidabile e coltivano uno iugero di terra (misura agraria utilizzata dai Romani, equivaleva all’area di terreno che era possibile arare in una giornata di lavoro con una coppia di buoi aggiogati, da “iugum” = “giogo”; corrispondeva così a circa un quarto di ettaro, vale a dire a 2.519,9 m²). Nel loro eremo si vestono solo quando arrivano ospiti. All’inizio sono solo dei curiosi che vogliono alimentare i giornali con le storie di “Adamo ed Eva alle Galapagos”; ben presto, però, cominciano ad arrivare i primi imitatori: “si fa fatica a credere che un fazzoletto di terra così difficilmente raggiungibile come il nostro abbia così tanti visitatori”. Nel 1932 una nuova colona entra in scena: Eloise Wagner de Bousquet, austriaca, che voleva costruire sull’isola un hotel di lusso per milionari. Si portò dietro mucche, asini, polli, quaranta quintali di cemento e due amanti (Lorenz e Philippson). Non tarda a giocare all’imperatrice. L’hotel resta un progetto irrealizzato; l’Hacienda Paradiso è solo un telone steso tra quattro picchetti. La commedia si tinge di giallo: nel 1934 Eloise Wagner de Bousquet scompare insieme a Philippson senza lasciare traccia, lo scheletro di Lorenz viene ritrovato sulla spiaggia di un isola vicina e il dottor Ritter muore in seguito ad un’intossicazione alimentare da carne avariata. Soltanto Dore torna a casa, a Berlino. E i giornali di tutto il mondo fanno congetture sulla vicenda delle Galapagos: chi è stato?

(Fonte: Judith SchalanskyAtlante delle Isole Remote”, Bompiani 2009)

Le foto sono prese dal web.

Mappa Arcipelago

Mappa Arcipelago

 

Floreana

Floreana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Statistiche del Blog

  • 24,307 hits

Libri Per Viaggiare

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.813 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: