Carmen De Burgos

 

La giornalista-viaggiatrice

Carmen de Burgos

Carmen De BurgosColombine” (Almeria 1867 – Madrid 1932) fu una giornalista, scrittrice, insegnante, attivista politica, fine letterata e viaggiatrice instancabile. Lottò per i diritti delle donne: fu la prima a lavorare come reporter di guerra. Le sue scelte coraggiose, ispirate dalla forza di carattere e dalla libertà di giudizio, fecero scandalo tra i suoi contemporanei. A sedici anni sposa un famoso giornalista che ha il doppio dei suoi anni e che si rivela ben presto un maschilista. Lo lascia e si trasferisce con la figlia Carmen a Madrid, dove inizia a lavorare come maestra. Ma il suo sogno è fare la giornalista. Il primo a darle fiducia è il direttore del “Diario Universal”, che le dà lo pseudonimo “Colombine”. Nel 1909 Carmen parte per Melilla in Marocco dove gli scontri sanguinosi con l’esercito spagnolo hanno provocato centinaia di feriti. È ospite presso l’ospedale da campo che la Croce Rossa ha allestito nella piccola cittadina, ma per capire davvero cosa accade, deve spingersi oltre, entrare nel cuore del combattimento e raggiungere le trincee. Tornata in Europa, la condizione femminile e la battaglia per il voto alle donne diventano la sua principale causa di impegno. Nel 1914 parte per la Norvegia con la figlia, ma il viaggio si rivela un vero incubo: lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, le costringe a fuggire. A Oslo salgono su un treno diretto ad Amburgo, ma nel convoglio si diffonde la voce che possano essere due spie russe. A Berlino sono costrette a lasciare il treno e vengono perquisite da alcuni soldati. Riescono a salvarsi miracolosamente e a raggiungere il porto di Amburgo, dove si imbarcano per rientrare in Spagna. Una vita più che avventurosa!!!!!

La foto è presa dal web.

Statistiche del Blog

  • 21,185 hits

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.726 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: