Marga D’Andurian

 

L'avventuriera-viaggiatrice

Marga D’Andurian

Marga D’Andurian, amante del mitico Lawrence d’Arabia, si dice fosse una spia dell’intelligence service britannico. La prima occidentale che cercò di visitare la Mecca, città santa islamica, facendosi mussulmana e travestendosi da uomo. Osò cavalcare nuda su un cammello nel deserto della siriana Palmira, imprigionata in un harem saudita, arrestata tre volte (e sempre rilasciata) per omicidio. Tenutaria di un bordello nella Parigi occupata dai nazisti e spacciatrice d’oppio. Poche donne possono vantare una vita come la basco-francese Jeanne Clérisse, morta a Tangeri nel 1948 quando un suo amante, Hans Habele (ex agente di Himmler) la uccide a bottigliate su di un panfilo e la butta in mare. Il suo corpo non venne mai ritrovato. Il figlio la ricorda così: «Mia madre mi diceva di sentirsi erede degli audaci capitani baschi che nel passato solcavano i mari in cerca di fortuna».

Le foto sono prese dal web.

Cristina Moratò: Cautiva en Arabia

Cristina Moratò: Cautiva en Arabia

Annunci

Statistiche del Blog

  • 26,642 hits

Libri Per Viaggiare

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.813 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: