Tristan Da Cunha

 

Localizzazione

Tristan da Cunha: posizionamento

Arcipelago, Regno Unito.

104 km2, 297 abitanti.
Dista: 2770 km dal Capo di Buona Speranza; 3340 km da Rio de Janeiro.

Le rivoluzioni sono proclamate sulle navi, le utopie sono vissute sulle isole. La legge di questa terra, la cui forma ricorda una campana di vetro, è semplice e coraggiosa: tutti sono uguali, tutti dividono tutto e su tutti veglia un meraviglioso patriarca. La felicità si realizza nel matrimonio monogamo. Nove tribù scambiano tra loro vettovaglie; la frutta e la vite crescono selvatiche. Alcuni passaggi segreti conducono all’interno attraverso grotte e cascate. L’accesso all’isola è consentito soltanto a persone buone e prescelte. Chi è cattivo, chi ha in mente solo la malvagità, affoga comunque nel mare crudele. Chi, invece, si arena qui e vuole rimanere, deve raccontare la sua vita come se fosse la storia di un estraneo. I naufraghi sono ancora i migliori utopisti. Qui visse il patriarca William Glass che il 7 novembre 1817 sottoscrive i principi della vita comune di questo micro comunismo: le spese e i ricavi vengono egualmente condivisi tra tutti i membri della comunitá, evitando quindi che alcuni si arricchiscano sulle spalle degli altri; ogni disoccupato ha il diritto-dovere di avere un lavoro non appena disponibile; i beni della comunitá sono i beni di tutti e non esiste proprietà privata, praticando il baratto; non esistono persone che impartiscono comandi agli altri ma tutto si svolge con organizzazione e intesa reciproca. Secondo la legge i tristaniani non si possono sposare prima dei 21 anni. Per evitare le malattie derivate dai legami tra consanguinei (comunque inevitabile visto l’isolamento dell’isola e la ridottissima popolazione isolana), i matrimoni tra primi cugini vengono sconsigliati. Nell’isola si organizzano spesso balli, un ragazzo può ballare con la stessa ragazza per non più di tre volte, ovviamente se essa non è la sua fidanzata. Un ragazzo può accompagnare una ragazza a casa, ma non può avvenire il contrario. Durante il corteggiamento, un ragazzo sa di essere accettato se la ragazza gli cuce un paio di calze o gli lava i vestiti. Due dei 7 cognomi presenti nella popolazione locale sono di origine italiana: Lavarello e Repetto (eredi di un marinai liguri naufragati qui nel 1892), originari di Camogli.

(Fonte: Judith SchalanskyAtlante delle Isole Remote”, Bompiani 2009)

Le foto sono prese dal web.

Un interessante articolo della rivista Focus sull’isola.

Mappa Arcipelago

Mappa Arcipelago

 

Tristan Da Cunha

Tristan Da Cunha

 

Veduta Aerea

Veduta Aerea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Statistiche del Blog

  • 26,642 hits

Libri Per Viaggiare

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 3.813 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: